Corso Triennale in Transportation Design – a.a. 2009/10

2020 McLaren

Visione 2020: il design IED con McLaren Automotive

 

 

 

Proiettarsi nel 2020 per immaginare il futuro del design McLaren. Confrontarsi con il business plan e la filosofia progettuale di un grande marchio per capire come interagiscono car designer e ingegneri. Creatività e attenzione all’identità McLaren in un unico concept. Questi i presupposti per gli studenti del Corso triennale post-diploma in Transportation Design – car design IED Torino che hanno affrontato il progetto di tesi 2009/2010 in collaborazione con McLaren Automotive.

Questa la richiesta progettuale: realizzare un’auto sportiva 4WD, ibrida, con motore centrale, tetto apribile e cellula abitativa per due persone costruita grazie al modello unico di telaio in fibra di carbonio, il McLaren MonoCell. Con un approccio concettuale, i diplomandi hanno ragionato su una potenziale vettura da inserire nel mercato del 2020: un’auto capace di coniugare con coerenza la supremazia sportiva, le emozioni di guida e le caratteristiche McLaren nelle prestazioni sia fuori che su strada.

Ai car designer è stato chiesto innanzitutto di accostarsi al mondo McLaren al fine di comprendere concretamente e da vicino le dinamiche del famoso McLaren Technology Centre – Woking UK. La classe ha visitato la sede del brand in Inghilterra affiancati da Frank Stephenson, McLaren Automotive – Design Director, partecipando ad una presentazione della casa automobilistica e ad una visita allo stabilimento e al museo dedicato, che racchiude gli esemplari di world winning racing car legati a nomi leggendari fra cui Senna, Prost e Hamilton. Il viaggio presso i luoghi dove McLaren svolge la sua attività quotidiana ha portato gli studenti ad acquisire una reale consapevolezza dei valori del marchio, che da sempre si distingue per la sua vocazione dinamica e sportiva.

Una brand research ha dato inizio al progetto, con un’indagine concettuale sulla storia e sulla leadership McLaren nel segmento di alta performance per le sport car. A seguire, in fase di design research, gli studenti hanno definito la propria idea progettuale individuando soluzioni proiettate nel 2020 che proponessero un’evoluzione formale del veicolo secondo gli stilemi del brand.

Dalle trentatre proposte individuali ne sono state selezionate undici, alle quali i car designer hanno lavorato divisi in gruppi per sviluppare i progetti integralmente, sia negli esterni sia negli interni, fino alla fase finale di realizzazione dei video in 3D delle concept car. La scelta di accompagnare ogni progetto con una presentazione virtuale risponde alla necessità di far conoscere ciascun lavoro nella sua totalità, facendo percepire anche le trasparenze del mezzo e consentendo di visionarne le aperture.

Una seconda selezione ha infine portato all’individuazione dei tre progetti che meglio hanno risposto al brief iniziale: HOLON di Emanuele Mattia NAVA, Federico PISCHEDDA e Roberto TESTOLIN; TOROK di Michel DI MARCO, Andrea INVERNIZZI e Shariq VIRANI e BIO RENOVATIO di Salvatore CUTAIA, Vasily KURKOV e Jesus Adrian SOLIS GARCIA.

I tre progetti sono stati realizzati in scala 1:4 grazie alla collaborazione di Cecomp e sono visibili presso la sede IED Torino di via San Quintino 39.

I trentatre studenti che hanno preso parte al progetto hanno lavorato sotto la supervisione di Fulvio Fantolino, Coordinatore del Corso triennale post-diploma in Transportation Design – car design.

In collaboration with

McLaren

Digita e premi Invio per avviare la ricerca